La banda ultra larga arriva in Trentino


Il progetto iniziale


Con la firma del 8 novembre 2017 del contratto di concessione per tutti i sei lotti aggiudicati nella gara di giugno 2017 pubblicata da Infratel Italia S.p.A(*), Open Fiber S.p.A è ora di fatto incaricata di realizzare la rete a banda ultra larga nelle aree a fallimento di mercato (chiamate aree bianche) della Provincia Autonoma di Trento.

L’intervento per la realizzazione della rete a banda ultra larga nella aree bianche del Trentino è stato suddiviso in 4 fasi distanziate ciascuna di due mesi, ognuna comprendente un numero di comuni da raggiungere.


Sviluppo dell'intervento nelle aree bianche

23/05/18

Storo: Non firmiamo la convenzione Infratel

STORO - Il Comune di Storo rinuncia alla convenzione con Infratel, ma non è una brutta notizia. Il motivo è che a Storo e in altri comuni del Chiese la fibra ottica c'è già, ed è quella posata con lungimiranza dal Cedis.

17/05/18

Comuni che hanno sottoscritto la convenzione al 9 maggio 2018

Da comunicazione Infratel si apprende che al 9 maggio 2018 i comuni trentini che hanno sottoscritto e inviato la convezione a Infratel Italia SpA sono 80 (107 pre-fusione).

26/04/18

Comuni che hanno sottoscritto la convenzione al 23 aprile 2018

Da comunicazione Infratel si apprende che al 23 aprile 2018 i comuni trentini che hanno sottoscritto e inviato la convezione a Infratel Italia SpA sono 61 (83 pre-fusione)

10/04/18

Comuni che hanno sottoscritto la convenzione al 3 aprile 2018

Da comunicazione Infratel si apprende che al 3 aprile 2018 i comuni trentini che hanno sottoscritto e inviato la convezione a Infratel Italia SpA sono 30 (37 pre-fusione).