Stato di avanzamento dei lavori e dei progetti al 28 ottobre 2019

Open Fiber comunica lo stato di avanzamento ad oggi dei progetti e dei lavori di infrastrutturazione per la fibra ottica sul territorio trentino per quanto riguarda la componente FTTH (Fiber To The Home), 5 sono i comuni con i lavori conclusi, 19 quelli con cantieri aperti e 10 prossimi all'apertura.

Per i comuni di Arco, Carisolo, Volano, Zambana e Darè i lavori di infrastrutturazione per la banda ultra larga sono stati conclusi e sono in attesa di essere sottoposti a collaudo.

Per i comuni di Cavareno, Roncegno Terme, Mezzano, Pomarolo, Villa Agnedo, Imer, Nogaredo e Isera i lavori sono in fase conclusiva e la conseguente chiusura dei cantieri è prevista entro dicembre 2019.

Per i comuni di Calceranica al Lago, Villa Lagarina, Avio, Mezzolombardo, Mori, Grigno, Spera, Giustino, Terragnolo, Ivano Fracena e Lasino i lavori sono in corso di esecuzione e si protrarranno fino ai primi mesi del 2020.

Per i comuni di Levico Terme, Comano Terme, Novaledo, Malè, Calavino, Mezzana, Lona Lases, Ala, Mazzin e Massimeno l'avvio dei lavori è previsto entro la metà di novembre 2019.

Per i comuni di Tassullo, Fiavè, Dro, Telve di Sopra, Fiera di Primiero, Tuenno, Caldonazzo, Cavedine, Tenna e Stenico i relativi progetti esecutivi sono completati ed in attesa di approvazione da parte di Infratel.

Sono in uno stato avanzato di elaborazione i progetti riguardanti i comuni di Nanno, Telve, Brentonico, Bocenago, Tenno, Ledro, Tesero, Cles, Tione, Vallarsa, Cembra Commezzadura, Ospedaletto, Grumes, San Michele all'Adige e San Zeno.

Si rammenta che Infratel e Open Fiber, ai fini del progetto BUL, considerano la situazione dei comuni trentini antecedente alle fusioni.

Torna all'inizio